Tu sei qui

Giscel Trentino - Resoconto

Seminario interregionale di formazione

Grammatiche e riflessione sulla lingua a scuola

Trento, 3-4 marzo 2011

Il 3 e 4 marzo 2011 si è svolto a Trento il Seminario Interregionale Grammatiche e riflessione sulla lingua a scuola organizzato dal GISCEL Trentino in collaborazione con il GISCEL Veneto e il GISCEL Friuli.

Il seminario, articolato nei pomeriggi dalle 14:30 alle 18:30, si è tenuto presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Trento il primo giorno e presso il Liceo scientifico “Galileo Galilei” di Trento il secondo giorno. I pomeriggi sono stati strutturati in due parti: la prima parte è stata dedicata alle relazioni a cui è seguito un momento di riflessione con domande e una seconda parte di laboratorio. Alla fine di ogni pomeriggio i partecipanti hanno condiviso e valutato il percorso effettuato.

Durante il primo pomeriggio, dopo la relazione introduttiva di Adriano Colombo sul tema La grammatica nell’Educazione linguistica. L’evoluzione negli ultimi anni, si sono succeduti gli interventi di Patrizia Cordin Confronti interlinguistici. La valenza in un gruppo di verbi dell’italiano regionale trentino e di Serenella Baggio La costruzione sintattica dei sostantivi deverbali.

Alla fine del dibattito sulle relazioni i partecipanti si sono divisi in due gruppi, sulla base del laboratorio scelto all’atto dell’iscrizione, e hanno lavorato nei rispettivi laboratori: La moderna ricerca grammaticale e le sue applicazioni in ambito didattico e curricolare condotto da Claudia Provenzano, Orietta Schimenti e Gabriella Donà (v. discussione) e L’approccio valenziale nell’educazione linguistica condotto da Paola Baratter e Sara Dallabrida.

Durante il secondo pomeriggio l’attenzione è stata focalizzata sull’approccio della valenziale applicato alle lingue classiche e all’insegnamento dell’italiano come L2. Sono intervenute: Carmela Camodeca sul tema La grammatica valenziale: una risorsa per l’italiano L2 e Donatella Vignola sul tema Un approccio integrato tra italiano e lingua classiche.

Anche in questo pomeriggio, dopo la discussione in plenaria, si sono costituiti due gruppi di lavoro (v. laboratorio 1: diario di bordo, schemi) che, condotti dalle relatrici degli interventi, hanno lavorato fino alla chiusura del seminario.

Dalla discussione finale è emerso l’interesse verso l’approccio valenziale da parte degli insegnanti e insieme la richiesta a proseguire l’esperienze di formazione attraverso la costituzione di gruppi di lavoro di scuola primaria, secondaria primo grado e secondaria secondo grado biennio per realizzare materiali di lavoro da sperimentare in classe.

Le relazioni sono state seguite da circa 60 insegnanti provenienti principalmente dal Trentino e Alto Adige e appartenenti ai vari ordini di scuola. Ad ogni corsista è stata consegnata una cartella con i materiali relativi agli interventi, indicazioni bibliografiche e schede dei laboratori.

Per il GISCEL Trentino
Natascia Rosmarini

Iniziative di formazione