Cari amici

Adriano Colombo se n’è andato. Dire che siamo più soli è dire niente. Trovare poi parole che esprimano il dolore di tutti e di ciascuno è proprio difficile. Ognuno cerchi nella propria storia episodi, incontri, momenti che hanno lasciato il segno: tutti noi – pensando a Adriano – troveremo cose belle e buone.

Adriano ci ha lasciato un patrimonio di sapienza linguistica ed educativa prezioso. E ci ha dato una lezione di rude franchezza, frutto di grande umanità. L’una e l’altra, da ripensare. Ha sempre scritto e parlato con passione, entusiasmo e grande competenza.

Grazie Adriano da tutti noi. A te dobbiamo solo gratitudine.